NOTTE BIANCA GIAVENO

NOTTE BIANCA GIAVENONOTTE SPECIALE A GIAVENO
SABATO 11 LUGLIO 2015
Qualche ora, e Giaveno vibrerà di una notte speciale, di una serata fra suoni e ritmi, cibo di strada e luci. Sabato 11 luglio dalle ore 21 il cuore della Val Sangone presenta la sua notte bianca, con piazze, piazzette e vie animate.
Tante le iniziative incluse nella manifestazione: musica, musica, musica, con il tributo a Vasco Rossi di Luca Simoni in piazza Claretta, le proposte dei gruppi giovani sperimentatori di voci e suoni, i deejay in piazza, il ballo popolare Salentino “pizzica pizzica” con il gruppo Vampa de Lumèra capace di coinvolgere il pubblico, ma anche le esibizioni sportive e di fitness.
Il centro storico alto, piazza Sant’Antero ospiterà per tutti gli appassionati, e sono tanti, il tango argentino a cura di T. Dj La Mamy, uno spettacolo capace di catturare e avvolgere intensamente ballerini e spettatori. Nell’area sarà esposta la mostra pittorica a tema di Claudio Cullino. Mentre piazza Ruffinatti sfavillerà dello spettacolo del fuoco, nella notte le torce comporranno scie di luce.
Nelle piazze San Lorenzo e Molines la festa sarà sottolineata dal latino americano e da un trio cubano, in piazza San Lorenzo per la prima volta a Giaveno si esibirà il gruppo Dona & Civico 14 capeggiato dal giavenese Donatello Ciullo in arte “Dona” che eseguirà brani del nuovo disco intitolato “Momenti”, in tournée questa estate in tutta Italia, che propone anche cover di Pino Daniele.
Piazza Maritano accoglierà i più piccoli e le famiglie, con un’area gonfiabili. Nell’area coperta di piazza Mautino Franco e il suo gruppo di suonatori intratterranno con l’intramontabile liscio e i ballabili, con la possibilità gratuita di farsi prendere nel vortice del ballo.
Il tutto amalgamato con food & drinks, con piatti diversi, dai formaggi ai salumi, dalla carne e salcicce cotte alla brace, alle sempre richieste patatine fritte e alle bruschette, ai primi piatti, al cibo di strada.
Al fianco dell’Amministrazione Comunale, degli Assessorati al Turismo, alla Cultura, al Commercio promotori ed organizzatori della manifestazione ci saranno l’Associazione S. D. Bocciofila del Paschè, il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana, la Fondazione Istituto Professionale Pacchiotti Onlus, l’Associazione di Promozione Turistica Pro Loco Giaveno, i volontari, che collaboreranno con la conduzione di isole enogastronomiche collocate fra piazza Molines e via Umberto I.
Presso questi spazi sarà possibile degustare un antipasto di prodotti a chilometro zero come formaggi e salumi, tomini verdi e rossi, ma anche i sapori di un piatto veloce a base di wurstel e crauti, un primo a scelta fra panzerotti, pasta all’amatriciana e cacio e pepe, per abbracciare a tavola l’Italia, fette di angurie per smorzare il caldo insieme a birra, vino, bibite ma anche tanta acqua.
I locali, trattorie, ristoranti, caffè delle piazze e strade interessate, dal centro storico alto con le sue piccole vie e piazzette Sant’Antero, Sclopis e Ruffinatti, a via Roma, a via Coazze, a piazza Papa Giovanni XXIII a piazza Maritano, viale Regina Elena e piazza San Lorenzo, via Umberto I, piazza Molines, proporranno nei dehors apericena, menù e piatti a tutto gusto insieme a musica ed intrattenimento.
Per lo shopping in notturna negozi aperti, hobbisti e bancarelle, con le occasioni dei saldi per un acquisto da indossare, da portare a casa o regalare.
Non mancano le occasioni di “cultura”. La Chiesa dei Batù all’inizio di via Umberto I ospita fino a domenica 12 luglio la mostra fotografica “Legami” del Circolo Fotografico Il Mascherone visitabile sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 23, mentre presso i locali espositivi di via XX Settembre sabato e domenica è possibile vedere “Legàmi dipinti”, collettiva d’artisti organizzata da AltraCultura. Gli orari di apertura sono dalle 9 alle 12 e dalle 12 alle 23. Fra le curiosità dimostrazioni di modellismo in piazza Claretta.
Prosegue nella stessa serata la 35° edizione della Sagra dello Spaghetto, meglio conosciuta come “Spaghettopoli” organizzata dall’Associazione Semi di Speranza della Parrocchia San Lorenzo di Giaveno in cui oltre a svariati antipasti verranno offerti spaghetti, conditi da una ricca scelta di sughi. Anche qui ci sarà musica, quella della Banda Leone XIII.
Per ogni necessità si potrà contare sulla presenza e sulla collaborazione della Polizia Municipale, delle Forze dell’Ordine e della presenza di postazioni fisse dei mezzi e squadre a piedi della Croce Rossa Italiana Comitato Locale per il servizio di assistenza sanitaria. Per il pubblico aree parcheggio in prossimità del centro cittadino.
Info contattando l’Ufficio Turistico Città di Giaveno tel. 011.9374053 e su www. comune.giaveno.to.it.

Tags: ,